fbpx
Home Lago di Como 9 cose da fare a Ferragosto 2019 (e non solo) sul Lago di Como

9 cose da fare a Ferragosto 2019 (e non solo) sul Lago di Como

by Luca

Cosa fare sul Lago di Como a Ferragosto 2019 (e non solo)

Ferragosto, giornata di festa per molti vacanzieri e turisti. Perché non trascorrere una giornata indimenticabile sul Lago di Como? Visite ad importanti musei, fantastiche escursioni in montagna per gli amanti del trekking, passeggiate immerse nella natura ideali anche per gli escursionisti meno esperti, concerti blues sotto le stelle, spettacoli pirotecnici e chi più ne ha più ne metta, ce n’è per tutti i gusti.

Sei pronto? Allora vediamo insieme alcune delle attività che ti aspettano sul Lago di Como in questo Ferragosto 2019.

Sponda Comasca o sponda Lecchese del Lago? A te la scelta. Eccoti le diverse attività che troverai in questo articolo:

1. Visita alla città di Alessandro Volta: Como e le sue attrazioni
2. Sagre di paese e spettacoli pirotecnici
3. Il Sentiero del Viandante sulla sponda occidentale del lago
4. Visita al Castello di Vezio (e ad i suoi fantasmi) a Varzio
5. Orrido di Bellano in provincia di Lecco
6. Bellagio, la perla del lago: concerto blues e fuochi d’ artificio
7. Lago di Como: 2 ville storiche
8. Il Lago di Como e le sue montagne
9. Infradito e relax: le spiagge del Lago di Como

Como, una città tutta da scoprire a Ferragosto

Se desideri passare il giorno di Ferragosto in una delle città simbolo del Lario, Como è sicuramente una scelta azzeccata. Il numero e la qualità delle attrazioni presenti nella città di Alessandro Volta sono infatti in grado di deliziare i diversi gusti dei numerosi turisti che decidono di visitarla ogni anno.

Ammira la zona sud del Lago di Como dal belvedere di Brunate, raggiungibile con la tipica funicolare che copre in pochi minuti la tratta Como-Brunate oppure in circa 1 ora di camminata per i più avventurosi.

Lasciati emozionare da un volo in idrovolante dal quale ammirare il lago dall’ alto in tutto il suo splendore grazie agli esperti aviatori dell’ Aeroclub di Como situato sul lungolago, adiacente lo cittadino.

Se desideri qualche spunto in più per visitare Como, ho scritto a tal proposito due articoli dettagliati che trovi qui:

1. Visitare Como in una giornata
2. Como ed il lungolago in 1 giorno

Bar in Piazza Duomo

Relax in un bar di fronte al Duomo a Como

Il giorno di Ferragosto saranno inoltre aperti diversi musei tra cui quello del Tempio Voltiano, il Museo Storico, il Museo Archeologico e la Pinacoteca Civica.

Sagre di paese e spettacoli pirotecnici

Ami le sagre tipiche di paese ed i fuochi d’ artificio? Sia sulla sponda comasca che su quella lecchese puoi cogliere i classici 2 piccioni con una fava.

Sulla sponda comasca, a poca distanza l’ uno dall’ altro si trovano i due comuni di Griante e di Tremezzina.
Il parco di Villa Flecchia a Griante ospiterà la tradizionale Festa di Picitt, festa paesana dove si potrà ballare, ascoltare musica ed assaporare la buona cucina nostrana. La vicina Tremezzina ospiterà poi durante la sera uno spettacolo pirotecnico con musica che avrà come sfondo le meravigliose sagome delle montagne del Lago di Como.

Sempre per gli amanti delle sagre di paese, sulla sponda lecchese del lago, a Barzio sull’ Altipiano Valsassinese dal 10 al 18 Agosto 2019 va in scena la 54esima edizione dalla “Sagra delle Sagre”.
Uno spazio espositivo circondato dalle montagne unico nel suo genere ospiterà giochi e laboratori per bambini, lotterie a premi, intrattenimento e bancarelle di prodotti enogastronomici e manufatturieri della zona. Non mancheranno di certo spettacoli pirotecnici, musica e balli.

Trekking del Viandante sulla sponda lecchese

Il Trekking sul Sentiero del Viandante è un’ escursione immersa nella natura e nella storia che si sviluppa per 40 chilometri sul versante orientale del Lago di Como, da Abbadia Lariana a Piantedo, sulle tracce dei viandanti. E’ possibile decidere di percorrere una sola delle 4 diverse tappe che lo compongono in modo tale da risultare perfetto anche per una piccola escursione di Ferragosto da abbinare ad altre attività nella stessa giornata.

Il percorso è ben segnalato con apposite indicazioni ed è quindi adatto a tutti coloro che abbiano un minimo di preparazione fisica adatta ad una camminata di almeno una decina di chilometri.

Le 4 tappe del Sentiero del Viandante con i relativi tempi di percorrenza

Tappa N. 1: da Abbadia Lariana a Lierna. Occorrono circa 3 ore e 30 minuti, con un dislivello positivo di 390 metri.

Tappa N. 2: la seconda tappa che presenta due varianti, parte da Lierna e finisce a Varenna.
La Variante Alta si percorre in circa 4 ore e 30, parte da Genico (Lierna) e termina a Varenna, dopo essere passata per il famoso Castello di Vezio. I metri di dislivello sono quasi 740.
580 metri è invece il dislivello che occorre guadagnare in circa 4 ore per completare la Variante Bassa che da Lierna salendo verso Ronco, porta anch’ essa a Varenna passando però per un sentiero molto più vicino al Lago di Como rispetto alla Variante Alta.

Tappa N. 3: percorribile in circa 3 ore e 450 metri di dislivello.
Partendo a piedi dal borgo di Vezio (Varenna), occorre seguire le indicazioni per Esino per poi raggiungere e superare Bellano prima di arrivare a Dervio, meta finale di questa terza tappa.

Tappa N. 4: la quarta tappa del Trekking del Viandante si conclude nella provincia di Sondrio, a Piantedo, dopo essere partiti Dervio, meta finale della sopra citata terza tappa. Per questa tappa occorrono 4 ore e 30 minuti per percorrere i suoi 650 metri di dislivello.

Vorrei farti notare due particolarità importanti di questo sentiero: la prima è che il sentiero non è percorribile con un eventuale passeggino per bambini, la seconda è che essendo metà Agosto, le temperature potrebbero essere elevate quindi regolati di conseguenza.

Varenna ed il Castello di Vezio

Varenna, piccolo paesino situato sulla sponda orientale del Lago di Como, attraversata tra l’ altro dal Sentiero del Viandante, è famosa soprattutto per un’ attrazione che vale sicuramente la pena visitare: il Castello di Vezio.

Castello di Vezio a Varenna

Visita al Castello di Vezio sul Lago di Como

Una vista eccezionale su tutto il centro del Lago di Como, un centro di cura di rapaci che permette ai visitatori di avvicinarsi all’ antica arte della falconeria e le statue di fantasmi presenti qua e là nei giardini circostanti il castello sono solo alcune delle particolarità che ti aspettano in questo luogo incantato.

L’ Orrido di Bellano

Poco distante da Varenna, sempre sul percorso del Sentiero del Viandante, l’ Orrido di Bellano è sicuramente uno di quei posti da visitare. Il biglietto di ingresso costa pochi euro e ti consente di visitare il famoso Orrido.

Bellagio in Blues ed il concerto del Daniele Tenca trio

Per gli amanti della musica blues, dei concerti all’ aperto e delle note che colorano e danno anima alle calde serate estive è impossibile resistere al fascino del concerto del Daniele Tenca Trio, che avrà luogo la sera di Ferragosto nella Perla del Lago, Bellagio, all’ interno del programma estivo Bellagio in Blues.

Bellagio, situata a cavallo delle due sponde del lago, è di certo in una posizione strategica per poter ammirare i tipici fuochi d’ artificio che come ogni anno illumineranno la notte di Ferragosto. Un paese dal quale poter osservare in contemporanea diversi spettacoli pirotecnici che avranno luogo su entrambe le sponde del lago.

Arrivare nel tardo pomeriggio a Bellagio tramite auto o traghetto, gustarsi il paese al tramonto, assistere ad un buon concerto blues ed ammirare i diversi spettacoli pirotecnici può essere una buona idea per trascorrere la giornata del 15 Agosto.

2 Ville storiche del Lago di Como

Villa Balbianello

Visita a Villa Balbianello – @c_o_s_t_i

Due ville che di certo meritano essere visitate sono Villa Balbianello a Tremezzina (Como) e la vicina Villa Carlotta. Per gli amanti dell’ arte, dell’ architettura e della storia questi due luoghi fanno sognare ad occhi aperti. Luoghi magici ed unici nel loro genere.

Villa Carlotta ospiterà tra l’altro dal 15 al 25 Agosto 2019 l’ evento “Trame Colorate”, in collaborazione con Anfass Onlus Centro Lario e Valli. Un’ occasione irripetibile per ammirare i manufatti realizzati dagli ospiti disabili e dagli educatori della Onlus nella cornice di una tra le più belle ville del Lago di Como.

Escursioni in montagna sul Lago di Como

Se come me ami la montagna e preferisci quando possibile la tranquillità della natura rispetto al caos tipico di una giornata come quella di Ferragosto, sul Lago di Como hai di certo di che sbizzarrirti.

Ho dedicato un’ intero articolo dove trovi una panoramica generale delle principali montagne del lago, se vuoi prenderne spunto per vedere cosa c’è nei dintorni lo trovi qui: Le montagne del Lago di Como

Se invece vuoi prendere spunto da quella che per me è l’ escursione che ho nel cuore, qui trovi tutto il necessario:

1. Il Lago Darengo e la Capanna Como
2. Capanna Como, info utili

Le spiagge del Lago di Como

Se sei un amante del riposo e del dolce far nulla, puoi decidere invece di rilassarti su una delle numerose spiagge sparse su tutto il territorio del lago.

Qui trovi qualche piccolo suggerimento su questo tema: Il Lago di Como e le sue spiagge
Bene, se sei arrivato fino a qui hai sicuramente visto che di cose da fare in questo Ferragosto 2019 sul Lago di Como ce ne sono parecchie.

A te la scelta se calzare gli scarponi da trekking ed immergerti nella natura, optare per costume e infradito e rilassarti in spiaggia oppure immergerti nell’ arte e nella storia.

Se ritieni utile questo articolo e pensi che possa servire anche ad altri, per favore condividilo con i tuoi contatti! Tra le altre cose mi aiuteresti a far crescere questo mio piccolo, grande progetto che è ComoLake.STYLE.Io e te ci si legge presto!

Credit: La foto di Villa Balbianello che trovi nell’ articolo mi è stata gentilmente concessa da Costanza, la trovi su Instagram come @c_o_s_t_i

Luca

Articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento